Impianti di Ventilazione Meccanica Controllata VMC


Tecniche di miglioramento dell’ambiemte INDOOR

Negli ultimi anni tutti noi abbiamo capito quali sono i vantaggi di edificio progettato e realizzato affinché l’involucro che lo delimita abbia caratteristiche altamente performanti nel periodo invernale e, soprattutto, nel periodo estivo; affinché abbia serramenti in grado di garantire il mantenimento della temperatura interna prefissata dall’utente e, soprattutto, siano in grado di garantire la massima tenuta all’aria, eliminando le infiltrazioni.

Questo comporta la realizzazione di edifici completamente ermetici, scatole chiuse, all’interno delle quali l’aria deve necessariamente essere ricambiata, per evitare che gli ambienti interni diventino insalubri, sia per gli occupanti, sia per la strutture stesse. Il ricambio dell’aria in un edificio altamente performante può avvenire in modo manuale, ricordandosi di ventilare i locali aprendo le finestre (sistema che purtroppo comporta elevati consumi energetici e numerose altre problematiche correlate), o utilizzando dei sistemi altamente efficienti in grado di ricambiare l’aria interna in modo continuo e costante, in base a parametri prestabiliti.

Dal grafico seguente è possibile osservare i parametri principali che influenzano il bilancio energetico di un edificio.

grafico a torta

Pertanto, come si può osservare, se a livello di coibentazione, serramenti e correzione dei ponti termici molto si può fare e molto viene fatto grazie ad una massiccia diffusione di materiali e tecnologie costruttive (il 60 %), rimane fondamentale intervenire per poter ridurre drasticamente l’energia richiesta per il rinnovo dell’aria (30 %). È proprio in questo ambito che ci vengono in aiuto gli impianti di Ventilazione Meccanica Controllata – VMC come quelli realizzati e prodotti da SIEGENIA, che portano a notevoli vantaggi di seguito descritti. In questo modo riusciamo a tenere sotto controllo i consumi energetici che incidono per il 90 % dei costi della nostra casa!

elenco

Oltre agli indubbi risparmi energetici conseguibili grazie a un impianto VMC SIEGENIA, si vuole mettere in evidenza come tali impianti siano in grado di rendere salubri gli ambienti abitati o utilizzati dagli occupanti, soprattutto perché negli ultimi anni si è parlato molto di sindrome da edificio malato, proprio perché tali contesti incidono in modo pesante sullo stato di salute delle persone.

Già dal 1983 l’Organizzazione Mondiale della Sanità – OMS ha riconosciuto una patologia associata agli ambienti residenziali e lavorativi, la SBS, ossia la Sick Building Syndrome, Sindrome da Edificio Malato, che corrisponde ad una combinazione di disturbi legati a tutti gli aspetti del “microclima” cui le persone sono esposte, che comprendono le condizioni di illuminazione, ma anche e soprattutto l’umidità dell’aria, il ricambio della ventilazione e la possibile emissione di alcune sostanze nocive dai materiali impiegati per la costruzione.

All’interno degli ambienti esistono numerosi prodotti inquinanti che riducono la qualità e il comfort degli occupanti, senza considerare che molto spesso alcuni prodotti possono causare effetti di sensibilizzazione o portare a patologie o disturbi anche gravi in alcuni soggetti.

tabella inquinantiProprio per questo motivo, gli impianti VMC come AEROVITAL, AEROLIFE e AEROPLUS SIEGENIA, fornendo un continuo ricambio dell’aria, garantiscono l’abbattimento e la diluizione delle sostanze nocive fino ad eliminarle. Le unità di trattamento dell’aria negli impianti VMC, sono dotate di specifiche batterie filtranti di vario genere, tipologia e grado filtrante, e garantiscono il blocco delle sostanze inquinanti presenti all’esterno, come, ad esempio, gas di scarico delle
automobili o degli impianti di riscaldamento, polveri e pollini, garantendo una qualità dell’aria eccellente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *